GOMME TERMICHE

Pneumatici Invernali

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

GOMME TERMICHE - Pneumatici Invernali

Le gomme termiche o invernali non sono altro che un tipo di pneumatico avente caratteristiche particolari che lo rendono adatto all’utilizzo su superfici innevate o fangose, e in generale su quelle a bassa aderenza, tipiche ad esempio del fuoristrada. Le gomme termiche hanno sostituito gli pneumatici chiodati e stanno sempre più soppiantando anche le catene da neve. L’ utilizzo di gomme termiche garantisce condizioni di mobilità e di praticità superiori rispetto alle catene. Le gomme invernali possono avere diverse caratteristiche, che li rendono migliori rispetto agli pneumatici normali:
• Termica, nelle gomme invernali di tipo termico mescole studiate appositamente, più ricche di silice, permettono di avere una buona aderenza anche a basse temperature
• Battistrada, nelle gomme invernali di tipo lamellare, l’aderenza su superfici innevate o fangose è ottenuta grazie al particolare disegno dei tasselli, molto più pronunciati del solito riempendosi di neve. Il legame neve con neve è più forte del legame gomma con neve, in questa maniera riescono ad “aggrapparsi” meglio al fondo stradale. Il battistrada grazie ai profondi canali è inoltre in grado di drenare una elevata quantità d’ acqua, circa l’ 80% in più rispetto ad un pneumatico normale.
E’ da tenere presente però:
• L’usura della gomma termica diventa più veloce in assenza di neve e temperature miti
• Non garantisce l’aderenza sul solo ghiaccio, in questo caso è opportuno utilizzare accorgimenti tipo catene o gomme chiodate.
Se le scanalature dei disegni dei pneumatici “normali” non deve essere inferiore ai 1.6 mm, quella delle “gomme termiche” non deve scendere sotto i 4 mm, pena la mancanza di efficacia su neve e ghiaccio.
Le gomme termiche sono indicate a livello internazionale con la sigla M+S (Mud and snow, ovvero neve e fango).
 Sul libretto della propria autovettura si possono trovare informazioni importanti sulle misure omologate ed i codici velocità.
 Optiamo per quelle più strette se pensiamo di utilizzarle maggiormente su tratti innevati, se il terreno è più asciutto possiamo optare anche per quelle più larghe.

Fate ben attenzione ai codici di velocità perché la legge ammette l’ utilizzo di codici superiori da quelli riportati sul libretto, ma non inferiori. Questa regola vale anche per il carico che può essere superiore ma non inferiore. Q – fino a 160 Km/h. • R – fino a 170 Km/h. • S – fino a 180 Km/h. • T – fino a 190 Km/h.
 • H – fino a 210 Km/h.
 • V – fino a 240 Km/h.
 • ZR – oltre i 240 Km/h.

Perchè usare le gomme termiche ?
1. Per viaggiare in qualunque condizione climatica
2. Per ridurre il fenomeno acquaplaning
3. Garantire aderenza, trazione e sicurezza sulla neve
4. Ridurre lo spazio di frenata

Un grosso vantaggio nell' utilizzo delle gomme termiche è quello che possono essere montate a partire dall' inverno e utilizzate fino alla fine della brutta stagione. Grazie alla loro particolare mescola le gomme termiche forniscono una migliore aderenza all' asfalto anche a basse temperature. Al contrario le catene possono essere utilizzate solo in presenza di neve e montate e smontate ogni qualvolta sia necessario.

Gomme termiche: un investimento per la sicurezza

"Di norma uso poco l'automobile", "la uso solo per muovermi all'interno della città e mai in montagna", "se nevica non la prendo": scuse fin troppo abusate che oggi non hanno più motivo di esistere. Le corrette regole per una guida sicura oggi impongono (secondo il codice della Strada) , in alternativa al portare con sé le catene a bordo, l'utilizzo di gomme termiche nella stagione invernale, ovvero nel periodo compreso tra novembre e marzo. L'opinione comune tende a confondere le gomme termiche con le gomme da neve o con gli pneumatici chiodati, ma in realtà si tratta di concetti completamente diversi. Le gomme termiche, infatti, si possono tranquillamente utilizzare anche in assenza di neve.

Leggi tutto...

Composizione e diversi tipi di pneumatici invernali

Non tutti i pneumatici invernali sono uguali. Le gomme termiche hanno tutte lo stesso scopo, ovvero quello di garantire maggiore sicurezza e maggiore aderenza alla vostra vettura in caso di temperature fredde (sotto i 7 gradi) e di asfalto diverso, ma differiscono nei disegni del battistrada. Di norma esistono tre tipi di gomme invernali: quelle con il battistrada simmetrico, quelle con il battistrada direzionale e infine quelle con il battistrada asimmetrico.

Leggi tutto...

Pneumatici invernali ? Una soluzione in nome della sicurezza

La bella stagione sta arrivando alla fine e ormai l' inverno è alle porte. Onde evitare di arrivare ai primi freddi impreparati è bene muoversi sin da ora, per attrezzare la vostra automobile al clima gelido. Secondo l'articolo 6 del Codice della Strada le amministrazioni locali sono libere di introdurre l'obbligo di pneumatici invernali o gomme termiche sulle strade di propria competenza.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza i Cookie. Cosa sono i Cookie? Approfondisci

Procedendo con la navigazione accetti.